Il sito fa uso di cookies tecnici, cioè di piccoli file di testo inviati alle apparecchiature connesse per ottimizzare la navigazione. Seguendo alcuni link verranno inviati anche cookies di terze parti, come Google+, Youtube ed altri. Se non volete utilizzare i cookies potete disabilitarli nel browser. Controllate l'informativa sui Cookie prima di proseguire. Cliccando su OK gli utenti acconsentono al ricorso dei cookies.

MENU
Home Gli scritti Notizie Guestbook Download Collegamenti Galleria

Un buco nel cielo antartico

Un buco nel cielo antartico

Ombrello d'ozono, chi ti ha squarciato?
E' stato l'uomo, col gas ti ha bucato.
Saremo esposti ai raggi ultravioletti?
O, "geni", a perire ora siam costretti!

Volete voi sfidar Madre Natura?
Siete dei pigmei per lei, e vi trascura.
Distruggete ogni ordigno che mal fa,
così l'Apocalisse non verrà.

Non più gas, veleni; pochi motori;
così vivrà la Terra, o inventori.
Molti stanno a pagare con la vita.
E' giunta l'ora, fatela finita!

Non speculate, chiare son le prove:
l'ozono manca e nessun si muove.
Il male cresce e la vita toglie.
Le piogge acide fan cader le foglie.

Orsù, torniamo indietro, anche se è dura,
e riavremo la natura pura,
che di nuovo sarà genuina e bella.
E il Sole rimarrà la buona stella.


New-CMS 2.9.6 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0434 seconds
Contenuto del div.