Il sito fa uso di cookies tecnici, cioè di piccoli file di testo inviati alle apparecchiature connesse per ottimizzare la navigazione. Seguendo alcuni link verranno inviati anche cookies di terze parti, come Google+, Youtube ed altri. Se non volete utilizzare i cookies potete disabilitarli nel browser. Controllate l'informativa sui Cookie prima di proseguire. Cliccando su OK gli utenti acconsentono al ricorso dei cookies.

MENU
Home Gli scritti Notizie Guestbook Download Collegamenti Galleria

La ricchezza mette in luce i difetti

La ricchezza mette in luce i difetti

Viveva un uomo in grande povertà,
dotato d'umiltà e tenerezza.
Col tempo egli raggiunse la ricchezza
e rivelò così mediocrità.

Allor montò in superbia e prepotenza;
dimenticò ben presto il suo passato;
non dava più a nessuno confidenza;
perfin diceva d'esser ricco nato!

Rimase solo, odiato e maledetto.
Rimpianse il tempo in cui aveva poco:
nonostante gli stenti e il lavoro,
aveva amici ed era più sereno.

L'ultimo amico non potè durare:
- I soldi ti hanno fatto peggiorare!
Rispose in confidenza egli a quello:
- E' vero, stavo meglio poverello.


New-CMS 2.9.6 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0444 seconds
Contenuto del div.