Il sito fa uso di cookies tecnici, cioè di piccoli file di testo inviati alle apparecchiature connesse per ottimizzare la navigazione. Seguendo alcuni link verranno inviati anche cookies di terze parti, come Google+, Youtube ed altri. Se non volete utilizzare i cookies potete disabilitarli nel browser. Controllate l'informativa sui Cookie prima di proseguire. Cliccando su OK gli utenti acconsentono al ricorso dei cookies.

MENU
Home Gli scritti Notizie Guestbook Download Collegamenti Galleria

Na gaddina e nu vermuzzu

Na gaddina e nu vermuzzu

Nu vermuzzu, chianu chianu,
sriscia mmienzu de la via;
na gaddina, du luntanu
li se lanza ccu allegria.

Pue se 'ncricca la gaddina
e le mina 'u pizzulune;
è ppe iddu 'na ruvina
e s'arrunchia a cursune.

Pue l'aggranca ccu ri piedi,
cci nne duna natru forte;
iddu va avanti arriedi
e cumbatte ccu ra morte.

Pue lu piglia ccu ru pizzu
e a 'nna vota si lu codda;
ncudduratu cumu 'u rizzu,
'ntra la vozza si lu ammodda.

Mpressa mpressa ppe ra via
si 'nne va aru gaddinaru,
'ntra lu nidu pue facia
n'uovu gruossu aru massaru.

Sportunati i picciriddi!
E' na storia vecchia d'anni:
su mangiati sepre iddi
de la vucca di cchiù ranni.


New-CMS 2.9.6 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0439 seconds
Contenuto del div.