Il sito fa uso di cookies tecnici, cioè di piccoli file di testo inviati alle apparecchiature connesse per ottimizzare la navigazione. Seguendo alcuni link verranno inviati anche cookies di terze parti, come Google+, Youtube ed altri. Se non volete utilizzare i cookies potete disabilitarli nel browser. Controllate l'informativa sui Cookie prima di proseguire. Cliccando su OK gli utenti acconsentono al ricorso dei cookies.

MENU
Home Gli scritti Notizie Guestbook Download Collegamenti Galleria

La mamma

La mamma

Vorrei onorarti con canto sublime,
ma molto povere son le mie rime.
Farei di tutto per poterlo ornare
con dolce musica, da ben suonare.
Il tuo bel nome ha eterna melodia
per bimbi, vecchi e chi ha gagliardia.
Tu sei un binomio con Madonna, o mamma,
e sei invocata se la vita è dramma.
Tu, nel dolore, taci ogni lamento,
così che niuno veda il tuo tormento.
E preghi ognor, sull'umil giaciglio,
perchè Iddio aiuti sempre tuo figlio.
E lui proteggi con un cuore grande,
come un mantello che le falde spande,
donando il suo calore al mal vestito;
e questo fai, pur s'egli t'ha tradito.
E gli vuoi bene già quando è nel seno,
come il Sole alla terra a ciel sereno;
come le stelle, nell'oscuro mare,
al pescator che sta per annegare.
A lui dai tutto il tuo infinito amore,
come Gesù al mondo peccatore.


New-CMS 2.9.6 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0566 seconds
Contenuto del div.